Torna alla lista

28-1-2019 FORTE DI NOME E DI FATTO

Luca Gardini dedica la rubrica “In cantina” di SPORT WEEK – LA GAZZETTA DELLO SPORT a Podere Forte e al Perillà.

“La Val d’Orcia è uno dei posti più belli al mondo. Che la stessa sia una delle zone più vocate alla produzione enoica all’interno della Toscana non è combinazione ma conseguenza di tanta cospiquità. Podere Forte e nella fattispecie Pasquale Forte, all’interno di questo contesto ha due meriti: uno è la responsabilità della rinascita del borgo di Rocca d’Orcia che ora conta anche un ristorante stellato (Perillà), l’altro di averlo fatto con un progetto di sostenibilità encomiabile, rispettoso della vocazione naturale del territorio. Ne escono prodotti all’insegna del “sistema autosufficiente” steineriano tra cui carne, farine, miele, olio e vino. Tre etichette prodotte, sfruttando vitigni extraordinari ma anche un grande lavoro in cantina, all’insegna della tensione, eleganza e fragranza”.