Semina sotto coperta

La semina sotto coperta è un antico ma oggi più che mai innovativo sistema che consiste nel seminare, in un campo già coltivato con leguminose o altre sementi, un nuovo seme che potrà così godere di una pacciamatura naturale data dalla semina precedente, di un buon controllo delle infestanti. Un metodo che porta con sé numerosi vantaggi tra cui una riduzione del calpestamento del terreno, una maggiore conservazione della sua fertilità e la riduzione dell'erosione superficiale. Così un suolo che normalmente produrrebbe una coltura l'anno raddoppia la sua produzione a ben due colture annue avendo un' efficienza maggiore e non rimane mai scoperto. Altri vantaggi della semina sotto coperta sono rappresentati dalla riduzione dei gas serra, dalla riduzione dei consumi di combustibile, da un'elevata tempestività d'intervento e dall'ottimizzazione dell'attrezzatura. La semina viene eseguita con la seminatrice di precisione Gaspardo Gigante.